VIAGRA-NATURALE-PREZZI-DOVE-COMPRARLO

Il Viagra Naturale Funziona? Dove comprarlo – Prezzo – Principi attivi

Il viagra naturale funziona? Se hai problemi di disfunzione erettile, di eiaculazione precoce o di diminuzione del desiderio, di certo ti sarai posto questa domanda e, sicuramente, non solo questa.

Allorché un uomo fatica ad avere un’erezione, subito si pensa alla classica pillolina blu, ovvero al viagra tradizionale, ma spesso ci si dimentica che la natura può offrire aiuti validissimi e senza controindicazioni (o quasi!).

Per questo abbiamo deciso di indicarti qual è il migliore prodotto naturale che puoi trovare già pronto in vendita e di raccogliere tutti i migliori rimedi erboristici, le piante ed i principi attivi che fungono da viagra naturale per uomo in quest’articolo, dandoti una valida guida per comprendere:

  • cos’è il viagra naturale
  • il viagra naturale funziona?
  • dove trovare e comprare il viagra naturale
  • piante e principi attivi per favorire l’erezione
  • come farlo a casa
  • pro e contro del viagra naturale rispetto alla pillola blu

Cos’è il viagra naturale

Per viagra naturale si intende tutto quello che ha a che fare con le piante disponibili in natura ed i loro principi attivi, che riescono a rinvigorire e rafforzare l’erezione maschile. Si pone, dunque, come un sostituto fitoterapico sessuale rispetto alla pillola blu, ovvero il viagra farmaceutico che – come ben sappiamo – comporta non solo alti costi, ma anche delle controindicazioni importanti.

In linea di massima, invece, il viagra naturale è ben tollerato dai più e lo si può trovare con discreta facilità online in prodotti già belli e pronti all’uso come Tauro Plus su cui abbiamo fatto diversi test e che possiamo definire come il miglior viagra naturale senza ricetta attualmente sul mercato, che riesce davvero a dare risultati in termini di potenziamento delle prestazioni sessuali e della ricezione degli stimoli, per avere orgasmi ancora più intensi. 

La sua composizione si avvale dei principi attivi di taurina, ginseng e tribulus terrestris, ovvero le piante più efficaci in assoluto per realizzare il viagra naturale, così come spieghiamo nella nostra recensione di Tauro Plus.

Ma cerchiamo di andare step to step e di aprire una panoramica completa e sostanziale di tutto l’argomento.

Il viagra naturale funziona?

Veniamo adesso a quella che è la domanda da un milione di dollari: ma il viagra naturale, funziona? 

La risposta è sì, certo che funziona! L’elenco che qui ti abbiamo fornito raccoglie tutte quelle piante e quei principi attivi che riescono a rinvigorire e dare resistenza all’erezione, dai rimedi nostrani fino ad arrivare alle specialità esotiche, alcune anche alquanto difficili da trovare.

Di certo, però, il miglior viagra naturale è quello che su di te ottiene il risultato desiderato. Considera che ciascuno di noi è diverso e, di conseguenza, lo stesso rimedio potrebbe non soddisfarti pienamente, ma essere eccellente per un altro.

In tale frangente, si pone una doppia soluzione: o si testa un po’ di tutto oppure si fa ricorso ad una composizione di viagra naturale già bella e pronta all’uso, dagli effetti già verificati su larga scala

Dove trovare e comprare il viagra naturale? Farmacia – erboristeria – online

In molti ci avete chiesto se il Viagra naturale sia acquistabile in farmacia, in erboristeria o in parafarmacia e soprattutto senza ricetta. 

Normalmente in erboristeria potete trovare i principi attivi separati, in farmacia trovate soltanto il farmaco Viagra che necessita di ricetta e ha ovviamente diversi effetti collaterali.

Inoltre una nota dolente. In erboristeria normalmente il viagra naturale ha un prezzo importante, molto spesso più del dovuto. 

Così, oltre alla naturale timidezza di chi deve acquistare un prodotto del genere in un luogo pubblico, si unisce anche un prezzo che può essere proibitivo.

Per fortuna, la soluzione c’è: internet. Puoi tranquillamente trovare sul web senza ricetta ciò che non riesci o vuoi ad acquistare di persona, spesso a prezzo addirittura dimezzato.

L’importante è affidarsi ad un sito serio e scegliere un prodotto valido: leggere le recensioni è sempre il primo passo per fare una scelta oculata. Poi, anche grazie alla nostra piccola guida, sai già che il nostro preferito è Tauro Plus che consideriamo il prodotto più valido.

Infine, cosa da non sottovalutare, quando lo ordini recapitano il prodotto in una scatola anonima e priva di indicazioni, così nessuno potrà conoscere il tuo segreto!

Piante e principi attivi per favorire l’erezione

In quanto naturale, è scontato che facciamo riferimento a tutto ciò che Madre Natura ci offre, ovvero a quei rimedi fitoterapici che oggi abbiamo dimenticato, ma che sono da sempre usati per migliorare le proprie prestazioni sessuali. Infatti, la disfunzione erettile e tutte le altre problematiche legate al sesso sono sempre esistite e, in mancanza della chimica farmaceutica, gli uomini hanno trovato in natura dei validissimi sostituti.

Sebbene oggi sia più semplice farsi prescrivere un medicinale ed andare in farmacia a comprarlo, negli ultimi tempi si assiste ad un ritorno sempre più marcato alle scelte green, anche e soprattutto in ambito salutistico. In fondo, si sa, i rimedi antichi della nonna (vabbè, del nonno in questo caso) non sbagliano mai!

Fra le varie e molteplici tipologie di piante e di principi attivi utili come viagra naturale, abbiamo selezionato quelli migliori, ovvero quelli che dati alla mano hanno determinato una risposta più sostanziosa in termini di prestazioni sessuali resistenti, forti e durature, ovvero:

  • taurina
  • ginseng
  • tribulus terrestris
  • maca
  • horny goat weed
  • seronea repens
  • griffonia
  • butea superba
  • peperoncino
  • aglio

Piccola precisazione doverosa. Pur trattandosi di piante e principi naturali, non bisogna mai eccedere nell’assunzione e rifarsi sempre alle indicazioni o alle istruzioni presenti sulla confezione d’acquisto.

Attenzione anche a coloro che hanno particolari allergie, poiché le piante sono sempre legate ad una famiglia botanica specifica presente in natura, che potrebbe dare delle reazioni nei soggetti sensibili Ma questo dovrebbe essere scontato per chi soffre di allergie.

Taurina

La taurina è uno dei migliori rimedi per la disfunzione erettile, in quanto ha un alto potere vasodilatatore e che dunque agisce anche sui corpi cavernosi del pene. Viene catalogato come un viagra naturale istantaneo in quanto ha un’azione rinvigorente rapidissima e, non è un caso, che la troviamo presente in molte bevande energetiche.

In più ha effetti anche sulla motilità degli spermatozoi, perfetto quindi anche per coloro che necessitano di un aiuto per soddisfare un eventuale desiderio di paternità.

Ginseng

È uno dei rimedi che ci arriva dall’Oriente, usato dalla medicina tradizionale da secoli. È un forte afrodisiaco e rivitalizzante, ottimo per stimolare la libido e per dare vigore. È fra i viagra naturali più efficaci ed anche più semplice da trovare in commercio.

Spesso, infatti, lo si trova anche al supermercato sotto forma di bevanda o di tè, anche se le concentrazioni qui presenti potrebbero essere troppo ridotte per avere effetti seri e duraturi.

Tribulus terrestris

È il viagra naturale indiano per eccellenza. Tutta la parte orientale del globo è sempre stata molto legata al mondo dei rimedi naturali e lo è ancora oggi. Il tribulus terrestris è detta anche la “pianta innesca testosterone”, perché riesce a dare una carica sessuale pazzesca andando ad agire proprio sulla produzione degli ormoni maschili, assicurando un’erezione duratura e davvero notevole.

Proprio per questi motivi, è usato anche dagli sportivi per avere maggiore resistenza e forza.

Maca

La maca è detta anche il “ginseng delle Ande” perché, appunto, fa parte della medesima famiglia del ginseng. La si trova solo sulle Ande, a circa 4mila metri di quota e le popolazioni locali l’hanno impiegata da sempre per migliorare le prestazioni fisiche.

È uno stimolante sessuale e fisico molto forte, ma ottimo anche per aumentare la spermatogenesi.

Horny goat weed

Se si chiama così, un motivo ci sarà! Le caprette, infatti, ne vanno pazze perché stimola la libido in maniera eccezionale, grazie alla presenza del principio attivo dell’icarina.

Non ha controindicazioni e funziona alla stregua del classico viagra farmaceutico, in quanto ha un eccellente potere vasodilatatore ottimo per tenere l’erezione quanto più a lungo possibile.

Il nome botanico è Epimedium.

Seronoa repens (Saw Palmetto)

È una pianta proveniente dal sud est degli Stati Uniti, nota anche con il nome di palmetto rosso. È ottima per coloro che soffrono di ipertrofia prostatica e che, di conseguenza, hanno problemi a mantenere l’erezione e addirittura provano dolore.

Grazie a questa pianta, invece, si hanno dei benefici notevoli con la conseguente diminuzione del dolore prostatico. Inoltre, da alcuni studi è emerso come la seronea repens riesce anche a contenere la crescita della prostata stessa.

Griffonia

È la pianta perfetta per chi soffre di eiaculazione precoce, poiché stimola corpo e mente essendo un precursore naturale della serotonina, l’ormone del buonumore.

Può essere presa pura, non unita ad altri principi attivi. In genere, se ne utilizzano solo i semi per realizzare la composizione di un viagra naturale.

Butea superba

È una pianta di origine tailandese molto bella esteticamente, dal colore rosso intenso. Ed è usata per contrastare la disfunzione erettile, in quanto va ad agire come vasodilatatore.

Ha pochissime controindicazioni ed è indicata per ogni fascia d’età.

Peperoncino

Arriviamo finalmente ai rimedi nostrani, ovvero al peperoncino come viagra naturale. Ottimo per contrastare l’impotenza, è un vasodilatatore perfetto non solo per avere un’erezione duratura, ma anche per aumentare i sensi: infatti, la sua azione “piccante” va ad agire sulla prostata, rendendo il rapporto più intenso.

Aglio

Ecco un altro dei rimedi nostrani: l’aglio come viagra naturale. Per qualcuno potrà sembrare strano, però l’aglio, considerate le sue proprietà antiossidanti, farebbe bene al sesso: a confermarlo anche una ricerca commentata dal sessuologo Paolo Rossi durante una singolare puntata di Radio Deejay.

Infatti, pare che l’aglio fosse assunto già nell’antichità dai soldati romani e dagli schiavi che costruivano le piramidi d’Egitto, per avere più forza e vigore. Secondo lo studio, però, onde evitare l’alito pestilenziale, non andrebbe assunto per via orale, ma nella quantità di due spicchi per via rettale. Decisamente poco “pratico”!

Altri e vari rimedi per la disfunzione erettile

Così come anticipavamo all’inizio della lista, questi sono solo alcuni dei rimedi più famosi per la disfunzione erettile. Su altri, invece, non sono stati ancora fatti studi precisi, come il viagra naturale con anguria e limone, che però promette davvero bene.

Infatti, pare che una sostanza presente nell’anguria, la citrullina, sia capace di migliorare il flusso del sangue e quindi di farlo riversare in maniera più decisa nei corpi cavernosi.

Per potenziare l’effetto dell’anguria, però, pare occorra anche del succo di melograno e del limone. Attendiamo nuovi studi per poter dare notizie più certe.

Epidemium

L’Epimedium, noto anche come erbaccia di capra (in inglese “Horny Goat Weed”) è un afrodisiaco naturale molto famoso come rimedio tradizionale contro i problemi di erezione, ed è spesso utilizzato per creare degli integratori naturali in pillole per contrastare la disfunzione erettile. Vediamo di scoprire nel dettaglio di cosa si tratta.

Deidroepiandrosterone (DHEA)

Il Deidroepiandrosterone (DHEA) è un ormone naturale prodotto dalle ghiandole surrenali del corpo: il suo vantaggio risiede nel fatto che può essere convertito in testosterone e in estrogeni dall’organismo. Dove trovare questa sostanza? Ad esempio nella soia, davvero ricca di DHEA.

Secondo alcune ricerche recenti, gli uomini sofferenti di disfunzione erettile posseggono livelli di Deidroepiandrosterone inferiori alla norma: dunque il DHEA potrebbe effettivamente essere correlato all’erezione.

Ecco spiegato perché, negli ultimi tempi, il Deidroepiandrosterone è stato identificato (e utilizzato) per il trattamento dell’impotenza: trattandosi di uno dei migliori rimedi naturali per la disfunzione erettile, non presenta alcun tipo di controindicazione.

Melograno

Madre Natura ci offre una tonnellata di frutta, verdura ed erbe utili per migliorare le prestazioni non solo sessuali, ma anche nella vita di tutti i giorni.

Fra questi elementi, il melograno è in assoluto uno dei migliori: al punto che gli scienziati contemporanei l’hanno definito come una vera e propria panacea, ricca di sostanze nutritive come minerali, anti-ossidanti e vitamine. Dunque particolarmente utile per la salute del pene e della sessualità.

E non è un caso che l’estratto di melograno sia attualmente uno degli ingredienti più gettonati all’interno dei prodotti naturali per aumentare le dimensioni del pene e per migliorare l’erezione.

Altre piante, invece, sembrerebbero dare ottimi risultati contro l’impotenza ma o non hanno studi approfonditi oppure danno diversi (o troppi) effetti collaterali. Fra le più discusse del momento abbiamo:

Gingko

Il Gingko Bilova è un’erba proveniente dalla Cina, da secoli utilizzata dalla medicina tradizionale orientale, e da sempre molto efficace per quanto concerne l’aumento del desiderio ed il miglioramento delle prestazioni sessuali.

Generalmente questa pianta viene assunta tramite tisane ed infusi, ma sono anche presenti degli integratori in pillole che la contengono e che sono progettati per combattere sul lungo periodo la disfunzione erettile.

Va comunque specificato che il Gingko può anche avere effetti collaterali pericolosi, soprattutto se assunto in combinazione con altri farmaci.

Panax Ginseng

Il Panax Ginseng (noto anche come ginseng rosso coreano) rappresenta sicuramente uno dei più potenti rimedi naturali per la disfunzione erettile, al punto che viene soprannominato come il “Viagra a base di erbe”. Specificatamente, il ginseng rosso possiede un alto livello di sostanze (chiamate anche “ginsenosidi”) che agiscono sul piano cellulare per combattere l’impotenza.

Pare che siano soprattutto gli uomini con alti livelli lipidici nel sangue ad ottenere i risultati migliori, insieme a coloro che soffrono di diverse sindromi metaboliche.

Questo perché il Panax Ginseng possiede delle spiccate doti anti-infiammatorie, oltre a migliorare la capacità polmonare ed il flusso sanguigno.

Arginina (L-Arginina)

L’arginina (L-Arginina) è un amino-acido naturalmente presente nel nostro organismo: il suo scopo è di quelli molto importanti per il successo dell’erezione.

Questo perché l’arginina ha il compito di aiutare l’organismo a produrre maggior quantità di ossido nitrico: una sostanza indispensabile per far rilassare i vasi sanguigni, e per facilitare l’accesso del sangue verso i corpi cavernosi del pene. Fra le altre cose, secondo le ricerche di settore, basterebbero circa 5 grammi di arginina al giorno per ottenere significative migliorie in termini di erezione.

Inoltre, l’arginina combinata al picnogenolo (una sostanza vegetale prodotta dalla corteccia degli alberi) dimostra di essere ancor più efficace per il trattamento dei problemi legati all’impotenza. Infine, non entrando in contrasto con i farmaci, può anche essere assunta in presenza di altre terapie contro l’ED.

Rhodiola Rosea

Gli studi clinici hanno confermato anche l’importanza della rhodiola rosea nel trattare il problema della disfunzione erettile. L’assunzione di questo rimedio fitoterapico, infatti, ha dimostrato un netto miglioramento della funzione sessuale e in genere dei livelli di energia appartenenti all’organismo: sono bastati tre mesi per ottenere risultati davvero eccellenti, in termini sessuali.

Trattandosi di una scoperta abbastanza recente, ancora oggi sono diversi i laboratori attivi nello studio della rhodiola rosea come rimedio contro l’impotenza.

Yohimbe

Lo Yohimbe è un supplemento naturale estratto dalla corteccia dell’omonimo albero africano: alcuni studi hanno dimostrato diversi effetti positivi di questa sostanza per il trattamento della disfunzione erettile.

Tuttavia, esistono dei ricercatori in contrasto con questa visione: secondo alcuni urologi, infatti, l’estratto di Yohimbe possiede diversi effetti collaterali potenzialmente molto dannosi per la salute dell’uomo.

Questi includerebbero l’aumento della pressione sanguigna e della frequenza dei battiti cardiaci, insieme ai tremori e a condizioni psicologiche come le nevrosi. In sintesi, è sempre consigliabile chiedere ad un medico di fiducia un parere sullo Yohimbe.

Come farlo a casa

Se fra le tue intenzioni c’è quella di sperimentare e scoprire come fare il viagra naturale, magari con il fai da te in casa, di certo puoi sperimentare qualche ricetta casalinga.

Sul web si trova un po’ di tutto e non sempre è bene affidarsi al miscuglio propinato da qualche pseudo influencer.

 Più corretto sarebbe seguire qualche ricetta fitoterapica di quelle che si possono trovare sui siti specializzati in medicina alternativa ed erboristeria.

Naturalmente, è molto importante che i prodotti usati siano di eccellente qualità e che vengano rispettati dei precisi parametri a livello non solo di igiene, ma anche di temperatura, filtraggio, ecc.

 Ricordiamoci che stiamo parlando di fitoterapia e, di conseguenza, un qualunque passaggio errato può compromettere definitivamente la bontà del prodotto e addio tonico sessuale rinvigorente!

Molto più pratico, invece, è l’ausilio di un prodotto già pronto all’uso, come Tauro Plus, che contenga i principi attivi fondamentali per le tue necessità, da assumere secondo le indicazioni stilate dal produttore. In questo modo si risparmiano tempo, soldi e pazienza!

Pro e contro del viagra naturale rispetto alla pillola blu

Perché bisognerebbe preferire un viagra naturale alla pillola blu? Nella lotta contro chimica e natura, sei sempre tu che scegli cosa sia meglio per te, ma sappiamo bene quali sono le problematiche legate all’assunzione della pillola blu, specie per chi ha una certa età e/o problemi al cuore.

In ogni caso, abbiamo realizzato una piccola lista di vantaggi e svantaggi del viagra naturale rispetto al viagra farmaceutico, così che tu possa avere un quadro chiaro fino alla fine.

I vantaggi del viagra naturale

  • Chiunque può assumerlo
  • non necessita di prescrizione medica: anche in composizione con più principi attivi
  • non è un farmaco
  • se rispettate le dosi massime di assunzione, non ha controindicazioni: la pillola blu può provocare infarto, tachicardia, palpitazioni, gastrite, colite, asma, orticaria, herpes simplex, ecc, ecc.
  • ha un minor impatto psicologico su chi lo assume
  • è più economico della pillola blu

Gli svantaggi del viagra naturale

  • non tutti hanno un effetto istantaneo
  • non tutti potrebbero essere adatti a te
  • bisogna fare attenzione ad allergie ed intolleranze del principio attivo

Viagra naturale femminile e maschile: che differenza c’è?

Quando si parla in questi termini, si fa sempre riferimento al solo viagra naturale maschile. Ma in realtà esiste anche il viagra naturale femminile

A giusta maniera si tengono divise le due tipologie, perché la sessualità ed il piacere di un uomo e di una donna sono molto diversi fra loro, contraddistinti da dinamiche sempre complesse, ma profondamente differenti.

Infatti, tutto ciò che rientra nella sfera del viagra naturale femminile si compone di principi attivi che vanno a favorire la libido, il rilassamento fisico e mentale, ed aumentano la sensibilità delle zone erogene, così che l’orgasmo sia più intenso e vibrante. 

Va da sé, dunque, che siano necessità che non combaciano affatto con la sfera maschile, che invece necessita di carica e vigore altissimi.

Torna su