Alternativa Al Viagra: Scopri quale è la migliore

alternativa al viagra

La disfunzione erettile, nota anche come impotenza maschile, è un problema che affligge molti più uomini di quanto si possa immaginare.

Questo problema va ad influire non solo sulla sfera sessuale e dunque sul rapporto di coppia, ma anche a livello psicologico. Avere infatti problemi di erezione può essere per un uomo fonte di insicurezza, inadeguatezza e frustrazione.

La prima cosa che cerca di fare chi ne è colpito è cercare soluzioni al problema. E il pensiero va immediatamente all’ormai diffusissima “pillola blu”, il Viagra.

I suoi effetti dal punto di vista erettile sono appurati ormai da anni, ma spesso ne vengono sottovalutati gli effetti collaterali che un abuso o un uso prolungato può provocare. Va quindi ricordato che il Viagra può essere utilizzato solo dietro prescrizione medica.

La disfunzione erettile, per capirne il grado di serietà, va valutata da uno specialista, quale l’andrologo o l’urologo. Sarà solo lui a individuarne le probabili cause e a somministrare i dovuti prodotti. E ,se del caso, anche il Viagra.

Le cause più diffuse di calo di desiderio sessuale e problemi di erezione del pene vanno solitamente ricercate in patologie di salute quali ad esempio diabete, obesità, sclerosi multipla.

Anche però uno stile di vita errato con un consumo eccessivo di alcool e fumo, può incidere negativamente sull’ambito sessuale. Inoltre, stati di ansia e stress possono essere ravvisati tra le cause di prestazioni sessuali insoddisfacenti.

Di certo la disfunzione erettile, a prescindere dalla causa che ne sta alla base, rappresenta un problema complicato e difficile da trattare.

È infatti diverso da caso a caso. Anziché ricorrere però a prodotti come il Viagra o il Cialis, ricchi di sostanze chimiche, è sicuramente più salutare far uso di prodotti naturali, che sortiscano sostanzialmente gli stessi effetti ma sfruttando sostanze o piante offerte dalla natura.

Va fatto notare tra l’altro come Viagra e Cialis, a lungo andare, possano creare dipendenza e addirittura far calare la libido. Perché dunque non cercare delle alternative naturali?

Alternativa al Viagra in erboristeria

Il Viagra da tempo ha riscosso molto interesse nel mondo maschile, e viene spesso assunto con superficialità. Non tutti sanno però che esistono delle valide alternative al Viagra.

In campo erboristico esistono alcune piante i cui effetti sull’erezione del pene sono stati anche provati scientificamente. Tra queste possiamo citare la maca peruviana. Rappresenta uno dei più noti Viagra naturali .

Il suo consumo garantisce un miglioramento delle prestazioni sessuali, oltre ad un aumento di fertilità e desiderio sessuale. La sua straordinarietà ne permette anche un utilizzo indistintamente sia da parte degli uomini che delle donne.

Un’altra pianta benefica è la mucuna pruriens. È nota principalmente per la cura del morbo di Parkinson ma è stato riscontrato che funzioni anche nella cura della disfunzione erettile. Ha infatti proprietà afrodisiache che si riflettono positivamente sulle prestazioni sessuali dell’uomo.

Possiamo annoverare tra le piante “miracolose” anche la tribulus terrestris . È provata la sua capacità di agevolare l’erezione del pene, grazie al suo contenuto a base di testosterone. È usata solitamente per migliorare le prestazioni sportive degli atleti ma è molto utile anche nella sfera sessuale.

Infine, da tenere in considerazione è la muira puana. Questa pianta va ad incidere in maniera benefica sia su stati di stress e depressione , sia nell’ambito sessuale.

Insomma, chi soffrisse di problemi erettili ha una buona scelta di piante ed erbe le cui proprietà hanno ottimi effetti sul pene durante l’attività sessuale. Vi consigliamo di leggere il nostro articolo che vi spiega dove trovare viagra naturale.

Alternativa naturali al Viagra

È possibile sostituire il Viagra anche con altri prodotti naturali. Esistono in commercio molti integratori che contengono sostanze e principi attivi utilissimi all’erezione del pene.

Occorre però non cadere nella trappola delle troppe pubblicità ingannevoli che promettono miracoli attirando l’interesse di molti uomini promettendo anche ingrandimenti di pene impensabili.

Il problema della disfunzione erettile può non essere risolta completamente da semplici integratori.

Questo perché o il problema è grave o questi integratori necessitano una combinazione con altri fattori, che vanno sempre ricercati nello stile di vita, nell’alimentazione e nello stato psicologico del soggetto.

Esistono comunque integratori naturali che, anche in breve tempo, possono mostrare i loro effetti benefici. Uno di questi è la citrullina.

Assumere citrullina fa aumentare i livelli di arginina nel sangue. E quest’ultima non fa altro che favorire la vasodilatazione e l’afflusso di sangue alle estremità del corpo, e quindi anche al pene.

La conseguenza sarà dunque un’erezione ottimale. Integratori a base di citrullina sono facilmente reperibili. Trattandosi poi di prodotti usati per la maggiore da sportivi, per migliorare le loro prestazioni, acquistare questi prodotti sarà facile anche da parte di chi si dovesse vergognare dei propri “problemi sessuali”.

L’acquisto della citrullina non è infatti necessariamente ricollegabile alla disfunzione erettile.

Anche integratori a base degli acidi grassi Omega-3 hanno un impatto positivo sull’erezione del pene. Essi hanno la capacità di abbassare i livelli di colesterolo cattivo aumentando invece quelli di colesterolo positivo (HDL) . In questo modo puliscono per bene le arterie facilitando l’erezione.

Già da questi due integratori possiamo dedurre come la salute giochi un ruolo fondamentale anche nella sfera sessuale. E un ottimale scorrimento nell’organismo di sangue  povero di grassi, non può che servire anche al buon funzionamento del pene in fase erettile.

Altri importanti integratori sono quelli a base di carnitina . Essi intervengono nella produzione di energia da parte dell’organismo e sono usati anche da parte di chi manifesti disfunzione erettile dovuta a problemi circolatori.

Per completare infine l’elenco di integratori naturali possiamo parlare del ginseng coreano. In quanto vasodilatatore non può che avere effetti positivi dell’erezione del pene, facilitandone l’afflusso del sangue proprio in questo organo.

Da non trascurare è anche l’assunzione di minerali e vitamine, in particolare zinco e vitamina E.  Accostando gli integratori naturali anche a queste sostanze non si farà altro che aumentare gli effetti di favorimento dell’erezione.

Le migliori alternative naturali al viagra

Se invece vogliamo prendere in considerazione dei composti cioè integratori funzionali che hanno al loro interno più di un estratto naturale vi consigliamo di dare uno sguardo alla nostra pagina dedicata dove troverete diversi sugegrimenti molto validi come il VigraX oppureil noto Tauro plus.

Oltre al VigraX abbiamo recensito altri prodotti naturali che funzionano molto bene contro l’ impotenza alla nostra pagina rimedi naturali per l’erezione.

Ricordatevi anche che oltre agli integratori per combattere la disfunzione erettile potete anche usare le pompe per il pene che sono un ausilio molto valido e che conviene utilizzare in combinazione con questotipo di integratori per amssimizzare gli effetti positivi e per velocizzarli. Qui trovate (EID) la pompe per pene da noi selezionata per questo tipo di problema.