Quando si parla di disfunzione erettile e di problemi di erezione, spesso fra le tante cause responsabili di ciò si trova il testosterone: non è un caso che i soggetti che soffrono di questa problematica abbiano non di rado livelli di testosterone molto bassi.

Questo ormone, infatti, è uno dei principali responsabili della corretta attivazione delle funzioni sessuali di un individuo: quando il livello cala, automaticamente vengono riscontrati dei problemi nel raggiungimento e nel mantenimento della suddetta erezione. Esistono comunque degli integratori come TestRX, che hanno lo scopo di spingere la produzione di testosterone in modo del tutto naturale. Cos’è e come funziona TestRX?

TestRX: di cosa si tratta?

TestRX è un supplemento alimentare composto da diversi ingredienti naturali, che hanno una funzione afrodisiaca riconosciuta scientificamente. I suddetti elementi hanno lo scopo di stimolare la libido e l’eccitazione di chi li assume, riportando il testosterone a livelli idonei per il corretto funzionamento dell’erezione.

In assenza di libido, infatti, è molto complesso raggiungere questo stato, e soprattutto mantenerlo durante l’intero rapporto sessuale. Inoltre, TestRX contiene anche degli ingredienti che hanno la capacità di migliorare le condizioni di salute generale dell’organismo: un corpo in forma e stimolato a dovere, reagisce indubbiamente meglio a qualsiasi stimolo sessuale e sensoriale.

Effetti in breve di TestRX:

  • Erezioni forti e mantenute nel tempo
  • Maggiore resistenza fisica muscolare e ossea
  • Aumento del volume dei muscoli in modo naturale

Quali sono gli ingredienti di TestRX?

La formulazione delle compresse di TestRX vede la presenza di un elemento molto importante: il Tongkat Ali (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26365449). Si tratta dell’estratto di un’erba asiatica considerata come uno dei più potenti afrodisiaci presenti in natura: le sue capacità aiutano naturalmente ad accrescere la produzione di testosterone, senza mai superare i livelli di guardia.

Non a caso, questa sostanza è spesso presente anche negli integratori per gli sportivi, dato che fornisce anche una rinnovata carica energetica all’organismo. Chiaramente TestRX contiene diversi altri ingredienti che mirano a potenziare l’erezione: basti pensare alla presenza del noto fieno greco, ma anche al tribulus terrestris, alla withania somnifera e alla brassica campestris, insieme all’agricarus bisporus.

Come funziona TextRX?

Questo integratore in compresse è unico nel suo genere, dato che va ad intervenire direttamente sulla produzione di testosterone, senza alcun tipo di controindicazione. È un supplemento che viene consigliato anche per via della sua azione psicologica, visto che – trattandosi di un mix di afrodisiaci – migliora anche lo stato umorale di chi lo usa. Inoltre, a differenza di altri integratori, agisce in breve tempo e dona una grande forza già nell’immediato.

Uno dei motivi alla base di questa reazione, è il fatto che le componenti di TestRX accelerano l’organismo portando a bruciare più velocemente i grassi, trasformandoli in energia. Infine, secondo alcuni studi le sue sostanze consentono anche di combattere l’osteoporosi e l’insonnia.

perchè funziona testrx

Come usare TestRX?

Trattandosi di un integratore, bisogna assumerlo per un certo periodo di tempo, così da consentire alle sostanze che contiene di entrare stabilmente in circolo.

Con quale frequenza devono essere assunte queste compresse? Una confezione ne contiene 120, che corrispondono a 30 giorni di trattamento: in sintesi, una corretta terapia a base di TestRX dovrebbe prevedere l’assunzione di quattro capsule quotidiane, da suddividere nelle due metà della giornata. Il loro massimo picco viene registrato dopo 3 mesi: è in questa fase che la potenza sessuale raggiunge il suo massimo.

TestRX: vantaggi e svantaggi

TestRX non possiede alcun tipo di svantaggio, ma la sua assunzione viene comunque sconsigliata durante le terapie che prevedono la presenza di farmaci.

Detto questo, il suddetto integratore è ricco di benefici: forza e resistenza crescono sin dalle prime settimane, favorendo anche la crescita dei muscoli. Per quanto concerne l’erezione, bisogna attendere qualche settimana in più, ma i risultati sono davvero massicci e visibili: bastano circa due mesi per ottenere erezioni più forti e più durature, nonché più frequenti.