Epimedium rimedio naturale per impotenza

Epimedium: caratteristiche botaniche

L’erbaccia secca di capra è un’erba proveniente dalla Cina appartenente alla famiglia delle Berberidaceae: di norma, ne esistono diversi tipi e non è un caso che l’aspetto possa cambiare da pianta a pianta.

Al contrario degli effetti, che sono ugualmente efficaci per combattere le disfunzioni erettili. Generalmente, si tratta di piante che producono fiori suddivisi in 4 parti.

Epimedium: caratteristiche chimiche

L’Epimedium contiene soprattutto Icariin: ovvero un inibitore naturale di PDE5 che è molto simile ai principi attivi contenuti da prodotti arcinoti come il Viagra. Inoltre, contiene anche diversi tipi di flavonoidi, che hanno un effetto benefico su tutto il corpo.

A noi, però, interessa soprattutto l’Icariin: le erbacce di capra, infatti, sono utilizzatissime per combattere la difficoltà di erezione e per aumentare il desiderio sessuale non solo degli uomini, ma anche delle donne, così da ottenere una soddisfazione sessuale completa da entrambe le parti.

Come funziona l’Icariin?

Sempre per quanto concerne l’Icariin, questo inibitore potrebbe essere presente in misura variabile negli integratori a base di Epimedium, svariando dal 5% al 60%: oltre questo livello, non bisogna mai andare per via degli effetti collaterali. Ma come funziona l’Icariin?

Il suddetto componente aumenta i livelli di ossido nitrico nel corpo migliorando le prestazioni sessuali e potenziando l’afflusso sanguigno in direzione dei corpi cavernosi del pene, per via della vasodilatazione dei tessuti.

Anche i flavonoidi hanno un effetto benefico sull’erezione, soprattutto se in combinazione con l’Icariin (dunque nell’erbaccia di capra), perché inibiscono l’estrogeno migliorando la vita sessuale.

Quali sono gli effetti dell’erbaccia di capra?

L’Epimedium possiede sia effetti positivi, sia effetti negativi. Per quanto concerne i vantaggi, è possibile riassumerli così: l’erbaccia di capra aumenta la dimensione dei capillari e dunque dei tessuti del pene, diminuisce la pressione sanguigna migliorando l’erezione, aumenta la produzione di testosterone e riesce addirittura a curare la bronchite, l’ipertensione, la perdita di memoria e le malattie cardiovascolari.

Ma può anche causare effetti collaterali molto pericolosi, dunque cerca sempre di tenere basse le concentrazioni e di non superare mai un dosaggio del 60% negli integratori.

Infine, vale la pena sottolineare che l’Epimedium è noto anche per aumentare l’eccitazione e la soddisfazione sessuale nelle donne, e anche per abbassare i rischi di osteoporosi durante la menopausa.

Ovviamente, prima di utilizzare l’Epimedium è sempre il caso di chiedere un consulto ad un bravo medico.

Leggi anche l’ articolo sul viagra naturale (erbe naturali per migliorare l’erezione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.