Eiaculazione precoce? Cause e rimedi

eiaculazione precoce rimedi

Uno dei problemi sessuali maggiormente diffusi presso la popolazione maschile è l’eiaculazione precoce (o precocità nell’eiaculare). Questa condizione si presenta quando l’individuo viene troppo velocemente, impedendo così la corretta prosecuzione del rapporto sessuale.

Si tratta di un problema che arreca diversi danni a livello psicologico: in primis la mancata soddisfazione relativa all’incompletezza del rapporto. Ma anche la consapevolezza di aver lasciato insoddisfatta la propria partner.

I maschi che soffrono di eiaculazione precoce, non a caso spesso posseggono bassi livelli di auto-stima: il che li porta a vivere il rapporto sessuale con paura e frustrazione.

Oggi vedremo dunque cos’è l’eiaculazione precoce, e quali sono le cause e i rimedi.

Cos’è l’eiaculazione precoce?

L’eiaculazione precoce si manifesta quando l’emissione di sperma sopraggiunge troppo in fretta, all’improvviso, senza la possibilità di essere controllata o gestita.

Non è comunque possibile stabilire delle tempistiche precise: alle volte l’eiaculazione precoce si manifesta prima di cominciare il rapporto sessuale (durante i preliminari), mentre altre volte poco dopo la penetrazione.

Ciò che la rende tale, comunque, è l’impossibilità di proseguire il rapporto sessuale. Nei casi più evidenti, l’eiaculatio precox si presenta durante il posizionamento del profilattico, e persino in assenza di contatto fisico con la partner. Ciò ovviamente causa diversi problemi a livello psicologico, e può anche minare la solidità di un rapporto di coppia. ( qui uno studio scientifico)

Quali sono le cause dell’eiaculazione precoce?

Le cause dell’eiaculazione precoce si dividono sostanzialmente in due categorie: da un lato i problemi psicologici, dall’altro i problemi biologici. Vi ricordiamo che a volte possono coesistere le due cause.

Problemi psicologici: 

Per quanto concerne le motivazioni psicologiche, la disfunzione erettile è spesso alla base della precocità nell’eiaculare. Così come l’ansia patologica o generica, oppure la difficoltà nel vedere il rapporto sessuale come una cosa piacevole. In quest’ultimo caso, infatti, si attiva un meccanismo involontario che cerca di porre fine il prima possibile al rapporto sessuale

Problemi Organici:

Possono essere numerose. Ad esempio le infiammazioni o gli interventi chirurgici alla prostata, ma anche i problemi a livello di neurotrasmissione, i traumi cerebrali, la tiroide, gli ormoni fuori scala, l’abuso di droghe e alcool, e l’uso di farmaci.

Quali sono i rimedi per l’eiaculazione precoce?

Sono fondamentalmente di tre tipologie:

  • Antidepressivi
  • Esercizi fisici
  • Spray ritardanti e creme e preservativi ritardanti

Esistono quindi diversi rimedi per l’eiaculazione precoce, ma sono sempre da valutare con attenzione.

Ad esempio, alcuni farmaci anti-depressivi hanno come effetto secondario il ritardo nell’eiaculare: ma vanno assunti sempre sotto prescrizione medica, e possono ovviamente portare effetti collaterali poco gradevoli, come la nausea e il sonno perpetuo (sarebbe meglio evitare).

E poi possono creare dipendenza, al pari delle droghe. Inoltre, molti di questi farmaci per la depressione abbattono l’eccitazione sessuale: ciò vuol dire che rendono molto difficoltosa l’erezione, vanificando il loro vantaggio nel combattere l’eiaculazione precoce.

spray per ritardare eiaculazione

Ma sul mercato è possibile trovare dei rimedi per l’eiaculazione precoce meno invasivi e più affidabili. Parliamo di prodotti come le creme ritardanti e gli spray ritardanti appositi, che funzionano diminuendo la sensibilità del membro, dunque prolungando il rapporto sessuale. Anche i preservativi ritardanti si basano su questa logica. ( qui trovate alcuni studi ufficiali sulle terapie per eiaculazione precoce).

Precocità nell’eiaculare: altre cose da sapere

Spesso si crea parecchia confusione sul problema dell’eiaculazione precoce: questo perché sono numerosi gli uomini che pensano che essa corrisponda all’orgasmo. In realtà non è così: l’emissione di sperma, infatti, nel caso dell’eiaculatio precox spesso si manifesta senza essere accompagnata dal piacere sensoriale dell’orgasmo.

Non sempre questo accade, ma tanto basta per separare le due cose.