Come Allungare Il Pene Naturalmente

come allungare il pene naturalmente

Come allungare e ingrandire il pene in modo naturale? Un argomento bollente in tutti i sensi, e gettonatissimo in qualsiasi cultura ed in qualsiasi città o paese del mondo.

Ebbene sì: non sono pochi gli uomini che vorrebbero massimizzare le dimensioni del loro pene per svariate ragioni. Non solo per una questione di grandezza, ma anche per una questione di potenza, di libido superiore e ovviamente di durata. E gli uomini vogliono l’intero pacchetto.

Quando poi si cercano di raggiungere questi obiettivi, potrebbe arrivare la frustrazione: spesso i prodotti reclamizzati su Internet non funzionano e sono autentiche truffe. Ed ecco perché oggi vedremo come ingrandire il pene naturalmente.

Come ingrandire il pene in modo naturale?

Non esistono prodotti miracolosi, e ognuno di noi deve lavorare con ciò che la natura gli ha messo a disposizione. Nonostante questo, possiamo intervenire per potenziare il nostro pene agendo su due strutture: il corpus cavernosum ed il corpus spongiosum.

Ovvero i due tessuti penieni che si riempiono di sangue consentendo l’erezione. Adesso, la questione si sposta proprio su questi due tessuti: sono allenati e riescono a garantirti lo sfruttamento del loro massimo potenziale? Spesso la risposta è no, ed è lì che devi intervenire per ingrandire il tuo pene.

Questo premettendo che oltre allo stimolo sessuale conta sempre il cervello: se sei in tensione o in ansia, non ci sarà erezione.

Come ingrandire il pene con gli esercizi?

Non ti serve alcuna pillola per ingrandire il pene o per migliorare le tue prestazioni, perché un corpo sano ed una mente sana bastano per garantirti tutto ciò di cui hai bisogno.

E poi ci sono gli esercizi per allungare ed ingrandire il pene naturalmente. Prima di vederli, devi immaginare il tuo pene come un palloncino: ha le capacità per essere gonfiato, ma se non riesci a spingere l’aria sarà tutto inutile.

Dunque tutto ciò che devi fare è tanta, tanta pratica: gli esercizi migliori, infatti, sono i rapporti sessuali e la masturbazione. Poi esistono altri esercizi più specifici per aumentare la lunghezza del pene, fra cui il più popolare è la “jelq”: fai un cerchio collegando pollice e indice, entra il pene fino alla base, sali fino al glande e ripeti i colpi fino a 250 volte.

Lo scopo dell’esercizio è forzare il flusso sanguigno potenziando la capacità dei tessuti.

Come ingrandire il pene con gli apparecchi meccanici?

Il pene può essere ingrandito anche con gli apparecchi meccanici come le pompe per allungare il pene, che di fatto utilizzano lo stesso principio di base, creando però un vuoto che costringe il tessuto del pene ad espandersi e ad accrescere dunque le sue dimensioni.

Ma i rischi di questo metodo sono alti, perché il sangue può andare incontro a coaguli danneggiando i tessuti o causando cicatrici, inibendo l’erezione piuttosto che favorendola. Per questo motivo, una pompetta non dovrebbe essere mai utilizzata per più di 30 minuti.

E gli estensori peninei, invece? Funzionano un po’ come lo stretching, e hanno il vantaggio di non stressare i tessuti danneggiandoli o creando coaguli.

Come ingrandire il pene con oli e creme?

Anche le creme per allungare il pene e i gel e gli integratori posso aiutarti ad aumentare le dimensioni del pene e ad avere un erezione migliore.

Spesso questo tipo di creme contengono anche  ossido nitrico: un composto biologico che il nostro corpo produce per ottenere un’erezione, e che rende maggiormente ricettive le cellule dei tessuti penieni. Anche il ginseng, l’arginina e l’ossido di zinco hanno queste proprietà.

Infine i cerotti per il pene che vengono applicate sulla pelle e che rilasciano le suddette sostanze in circolo: sono utili perché agiscono più in fretta e – al contrario delle pillole – non danno nessun disturbo allo stomaco.